IL NOSTRO IMPEGNO

Internazionale per vocazione, la Fondazione Don Gnocchi ha esteso il proprio campo d’azione oltre i confini nazionali, nel contesto di iniziative pubbliche e private, provvedendo alla cura e riabilitazione integrale della persona con disabilità, in particolare nei territori dove i bisogni sono più intensi e meno tutelati.
L’area internazionale della Fondazione Don Gnocchi estende la Missione su scala mondiale, richiamando il pensiero di don Carlo:
«Se ricostruire bisogna, la prima e fondamentale di tutte le ricostruzioni è quella dell’uomo. Bisogna ridare agli uomini una meta ragionevole di vita, una ferma volontà per conseguirla e una chiara norma di moralità. Bisogna rifare l’uomo. Senza questo è fatica inutile ed effimera quella di ricostruirgli una casa…».

IL NOSTRO APPROCCIO

Gli interventi di cooperazione internazionale sono focalizzati sulla riabilitazione, intesa in senso globale e non solo clinico, nei suoi aspetti riguardanti quindi anche l’ambito formativo, sociale e di inclusione all’interno della comunità.

I NOSTRI PRINCIPI

Dal 2001 realizziamo programmi a breve e medio periodo nei Paesi in Via di Sviluppo (PVS) e svolgiamo formazione in loco dei cittadini con l’obiettivo di promuovere e realizzare:

  • Rispetto per la differenza e l’accettazione delle persone con disabilità.
  • Dignità e qualità di vita per le persone con disabilità
  • Migliori condizioni sanitarie della popolazione, in particolare dei bambini.
  • Formazione del personale locale.

ADOTTA UN PROGETTO

I NOSTRI NUMERI NEL 2018

13

Esperti inviati

in missione

885

Ore di

formazione

424

Operatori

formati

3.159

Pazienti

assititi

8.243

Destinatari di attività

di sensibilizzazione

LA NOSTRA RETE

La Fondazione Don Gnocchi è membro della Federazione Organismi Cristiani Servizio Internazionale Volontario (FOCSIV) ed ha acquisito nel luglio 2012 il Consultative Status presso le Nazioni Unite.

Attivo e proficuo è il contributo che la Fondazione porta quale membro del gruppo di lavoro specifico sulla Community Based Rehabilitation (CBR), promosso dall’International Disability and Development Consortium (IDDC).

I NOSTRI RICONOSCIMENTI

Nel corso degli anni la Fondazione Don Gnocchi ha ottenuto nei Paesi in cui ha svolto progetti di cooperazione internazionale, significativi riconoscimenti per l’attenzione rivolta alla disabilità e alle politiche di integrazione e inclusione sociale a tutela e salvaguardia della salute e di una migliore qualità di vita.

TOGETHER BOOK 2019

Compila il form per ricevere la nostra brochure e il Together book 2019 realizzato dal fotografo Julian Rizzon che illustra l’impegno della Fondazione Don Carlo Gnocchi in ambito dei progetti dii cooperazione internazionale.

MF

ho letto l'informativa sulla privacy

acconsento al trattamento dei miei dati da parte di Fondazione Don Gnocchi ONLUS con le modalità di contatto che ho scelto nel form di iscrizione per l’invio di comunicazioni e riviste istituzionali della Fondazione, quali a titolo esemplificativo e non esaustivo, la Rivista missione Uomo e/o il Notiziario Amis, di newsletter, informazioni sulle iniziative di fundraising realizzate dalla Fondazione, attività della Fondazione, campagne di sensibilizzazione e sondaggi di opinione tramite e-mail, con tecniche di tracciamento della mia interazione con tali comunicazioni, SMS, MMS, posta cartacea e chiamate telefoniche con operatore

acconsento al trattamento dei miei dati da parte di Fondazione Don Gnocchi ONLUS con le modalità di contatto che ho scelto nel form di iscrizione per l’invio di newsletter, informazioni sulle iniziative di fundraising realizzate dalla Fondazione, attività della Fondazione, campagne di sensibilizzazione e sondaggi di opinione in modalità profilata, ossia tenendo conto delle mie specifiche esigenze ed interessi, tramite e-mail, con tecniche di tracciamento della mia interazione con tali comunicazioni, SMS, MMS, posta cartacea e chiamate telefoniche con operatore

 

Una donazione può cambiare una vita

Per procedere inserisci nome, cognome e indirizzo email. Se vuoi essere aggiornato in tempo reale via sms, ricevere l'attestato di donazione via posta e conoscere gli eventi della tua città inserisci anche l'indirizzo e telefono.


MF

PayPal e Carte di CreditoBonifico Bancario
ho letto l'informativa sulla privacy

acconsento al trattamento dei miei dati da parte di Fondazione Don Gnocchi ONLUS con le modalità di contatto che ho scelto nel form di iscrizione per l'invio di comunicazioni e riviste istituzionali della Fondazione, quali a titolo esemplificativo e non esaustivo, la Rivista missione Uomo e/o il Notiziario Amis, newsletter, informazioni sulle iniziative di fundraising realizzate dalla Fondazione, attività della Fondazione, campagne di sensibilizzazione e sondaggi di opinione tramite e-mail, con tecniche di tracciamento della mia interazione con tali comunicazioni, SMS, MMS, posta cartacea e chiamate telefoniche con operatore

acconsento al trattamento dei miei dati da parte di Fondazione Don Gnocchi ONLUS con le modalità di contatto che ho scelto nel form di iscrizione per l'invio di newsletter, informazioni sulle iniziative di fundraising realizzate dalla Fondazione, attività della Fondazione, campagne di sensibilizzazione e sondaggi di opinione in modalità profilata, ossia tenendo conto delle mie specifiche esigenze ed interessi, tramite e-mail, con tecniche di tracciamento della mia interazione con tali comunicazioni, SMS, MMS, posta cartacea e chiamate telefoniche con operatore

 

Agevolazioni fiscali

Si può dedurre dal reddito le donazioni in denaro, per un importo non superiore al 10% del reddito complessivo dichiarato (senza più il tetto massimo di 70.000 euro annui), (art. 83 del Dlgs 117/2017) oppure dedurre dal reddito le donazioni in denaro per un importo non superiore a 30.000 euro. Se non sai qual è la soluzione più adatta a te, puoi rivolgerti al tuo consulente di fiducia, al tuo commercialista o al tuo CAF.
Si può detrarre dall'imposta lorda il 30% dell'importo donato (e non più solo del 26%), fino a un massimo di erogazione di 30.000 euro annui (art. 83 del Dlgs 117/2017) oppure dedurre dal reddito complessivo netto le donazioni in denaro per un importo non superiore al 10% del reddito complessivo dichiarato (senza più il tetto massimo di 70.000 euro annui), (art. 83 del Dlgs 117/2017).

LE NOSTRE STORIE

Condividi su:  

Seguici su: